A.A.V.V. – ABC of the Blues (Documents – 233168) -2019-

È la prima volta che ci troviamo di fronte ad una situazione così importante e, sotto certi aspetti, anche emblematica. Un imprevisto non gradito dal quale possiamo e dobbiamo uscire reagendo positivamente, magari sfruttando questo periodo di inattività per andare a rivedere e riscoprire le nostre passioni. Riprendiamo in mano i dischi, diffondiamo via social le nostre passioni e contagiamo – positivamente in questo caso – i nostri amici e conoscenti. Tra i consigli che mi sento di dare ai più curiosi e vogliosi di avvicinarsi alla nostra amata musica, vi è il box – di ottima fattura – “ABC of the Blues” (chiamarlo cofanetto mi sembra riduttivo), che sembra essere pensato appositamente per un periodo di quarantena. Il box è acquistabile ad una cifra veramente irrisoria rispetto alla qualità dell’opera che contiene ben 52 CD (cronologicamente ordinati), ognuno diviso per un massimo di due artisti (in tutto oltre 100 artisti dunque) che hanno contribuito alla storia del Blues. Un lungo viaggio nella storia del genere che va dal Delta Blues al Blues urbano delle grandi Città. La confezione contiene anche un’armonica “Puck” di casa Hohner e un fascicolo con la storia di ogni artista. Considerato il periodo, ascoltando uno o due dischi al giorno, approfondendo la bellezza intramontabile di questa musica senza tempo, chiunque potrà uscirne sicuramente più leggero.

Lorenz Zadro