Il Blues n.148 Settembre 2019

          In questo: Samantha Fish Guido Toffoletti Billy Branch Rory Gallagher Don Bryant Keeshea Pratt Recensioni Italiane ed Estere .. e tanto altro!! Per abbonarvi: http://www.ilblues.org/abbonati/ Please follow and More »

Soundtracks Jazz & Blues Festival 2019

Sempre con l’organizzazione in mano a Daniela Rossi e Luciano Oggioni, quest’anno il Festival con la sua caratteristica di “itinerante”, è andato in scena in sei comuni della provincia di Milano: Lainate, More »

Blues To Bop – Lugano

Il Lugano Blues To Bop ha varcato la soglia dei trent’anni di vita, curato fino alla scomparsa due anni fa, dal suo ideatore Norman Hewitt. Ora nel segno della continuità, non toccando More »

Sunflower River Blues and Gospel Festival

Scoprendo il Mississippi col Reverendo  di Federico “Cannonball” Albertoni Le ultime note di un possente assolo di Christone ‘Kingfish’ Ingram vengono interrotte dal suono che segnala l’arrivo di un’e-mail. Il mittente, Eddie, More »

Summer Jamboree 2019

“The Blues Had A Baby And They Named It Rock And Roll” diceva un tale…. e chissà se quel personaggio lo pensava veramente o era solo un pretesto per un’altro dei suoi More »

Trasimeno Blues Festival 2019

Potremmo sottotitolarla l’edizione dei ritorni, quella che, come ogni anno, si è svolta nelle località del lago umbro, nella settimana a cavallo tra luglio e agosto e che ha riacceso i riflettori More »

Umbria Jazz 2019

Piccola premessa Inevitabile non trattare solo di blues nel nostro nuovo racconto di UJ, anche se quella madre alla quale tutte le musiche moderne debbono qualcosa si ripresenta puntuale ad ogni edizione, More »

Category Archives: Live In Italy 2017

RIVER’S RHAPSODY

Le feste natalizie portano, a volte, qualche sorpresa ed è stato proprio il caso dello spettacolo cui abbiamo assistito lo scorso 20 dicembre, nella cornice inusuale dello spazio Cargo Next. Serata allestita dallo Spazio Teatro No’Hma Teresa Pomodoro, presieduto ora dalla sorella Livia, come dono alla città, l’ingresso infatti era gratuito previa prenotazione. Strutturato come un’alternanza di parti recitate e momenti musicali, condotti da due band ben note agli appassionati di blues, la Treves Blues Band, che gioca in casa e Super Chikan & The Fighting Cocks, in trasferta da Clarksdale, Mississippi.

Please follow and like us:
error

Big Daddy Wilson – Nidaba, Milano

E’ passato qualche anno dal precedente concerto milanese di Big Daddy Wilson, ma questa volta, forse anche per via  del ponte di Sant’Ambrogio, il pubblico è davvero molto numeroso e assiepa il Nidaba quasi al limite della capienza. Wilson è accompagnato da un trio italiano, come anche sul più recente album “Neckbones Stew”, edito dalla Ruf, con i fidi Cesare Nolli (chitarra) e Paolo Legramandi (basso), oltre al batterista Archi Buelli.

Please follow and like us:
error

Martha High & Osaka Monaurail – Biko, Milano

Serata all’insegna del soul/funk al Biko, quella dello scorso 25 novembre, l’appuntamento principale è col concerto di Martha High. La cantante di Washington D.C. per tanti anni al servizio di James Brown, ha presentato anche nella data milanese, il disco in uscita per la Record Kicks, “Tribute To My Soul Sisters”. Ad accompagnarla, dal vivo come su disco, la band giapponese Osaka Monurail specializzata soprattutto nei suoni e arrangiamenti di James Brown, come dimostrano fin dai primi loro pezzi introduttivi.

Please follow and like us:
error

NINE BELOW ZERO – SPIRIT DE MILAN

Per il ritorno dei Nine Below Zero a Milano, in data 26/11/ 2017, ci ha pensato l’armonicista e “padrone di casa” delle serate blues allo Spirit De Milan, Antonello Abbattista. Miglior posto non poteva esserci. E’ diventato molto ambito e frequentato per eventi dal vivo ed è collocato dentro le mura di un affascinante sito post industriale dove si fabbricavano manufatti  di cristalleria. Un ex luogo di lavoro, dunque operai, manodopera, sudore, situazioni queste da dove è scaturito il Blues Revival Inglese negli anni sessanta, da ragazzi perlopiù facente parte del proletariato e invaghiti del blues e r&b neroamericano.

Please follow and like us:
error

Paul Reddick & Gamblers – Milano

Le apparizioni nel vecchio continente del canadese Paul Reddick non sono molto frequenti, con l’Italia però ha un rapporto particolare, grazie all’amicizia e alla collaborazione coi liguri Guitar Ray & Gamblers, con i quali ha persino collaborato in veste di produttore.

Please follow and like us:
error

Lee Fields & The Expressions – Serraglio, Milano

Ci sono appassionati di musica che rimangono tali anche quando frequentano l’ambiente musicale per farne un lavoro, anche se pochi per la verità. In quelle persone abbiamo sempre confidato per la distribuzione di un disco o nel proporre dal vivo, con tutti i rischi del caso, un artista che per svariati motivi difficilmente vedremmo in Italia. Una di quelle persone è Gianni Ruggiero che attraverso la sua agenzia “Groove Company”, quando gli viene data l’occasione organizza anche concerti di artisti di musica neroamericana, alcuni dei quali purtroppo da noi conosciuti da una ristretta cerchia.

Please follow and like us:
error

Trasimeno Blues Festival 2017

Acqua, elemento essenziale fonte indispensabile di vita e spesse volte base sulla quale affidare speranze, la cronaca giornaliera ne è colma . Perché iniziare una recensione in questo modo? Perché questa immagine e la connessione tra acqua e musica, anch’essa linguaggio di vita, ha occupato la nostra mente durante l’anteprima del Trasimeno Blues che si è tenuta proprio “sopra” (tra poco capirete il perché) le acque del lago umbro. Inoltre la connessione tra blues e acqua, è imprescindibile, sia s’immagini l’imponente fiume Mississippi o le paludose e umide bayou del sud.

Please follow and like us:
error

Summer Jamboree 2017

Banale sarebbe cominciare questa cronaca rimarcando il fatto che il Summer Jamboree diventa maggiorenne con l’edizione 2017; in verità il festival di Senigallia è una kermesse che ha bruciato le tappe, perché già maturo ormai da anni per organizzazione e pianificazione. Una macchina “da guerra” ben rodata che nulla lascia al caso, anche se per chi non ha ancora frequentato (speriamo pochi) gli scenari del Jamboree, il primo impatto può apparire un po’ caotico e stordente soprattutto durante i weekend. Anche nel suo diciottesimo compleanno va evidenziata una frequentazione record con oltre 400 mila presenze nei suoi 9 giorni dal 29 luglio al 6 agosto, con l’aggiunta quest’anno di una anteprima dal 26 al 28 luglio.

Please follow and like us:
error

Leyla McCalla – Suoni Mobili, Cinisello Balsamo

Già piuttosto abituata ai palchi europei, soprattutto francesi, meno a quelli italiani, almeno fino a quest’anno, quando ha avuto modo di suonare a Modena in primavera, Trento e Cinisello Balsamo in estate. Abbiamo assistito a quest’ultimo concerto, il 25 luglio scorso, nell’ambito della manifestazione itinerante “Suoni Mobili” che coinvolge comuni nelle province di Lecco, Monza-Brianza e Milano.

Please follow and like us:
error

Valerie June – Magnolia, Milano

L’unica data italiana di Valerie June, lo scorso 23 luglio al Magnolia di Milano, era segnata in calendario da tempo. Egualmente dotata di talento, fascino e personalità, Valerie è accompagnata da un quartetto di musicisti, il produttore dell’ultimo disco, Matt Marinelli è al basso, Ryan Sawyer alla batteria, Andy MacLeod alla chitarra e David Sherman alle tastiere.

Please follow and like us:
error