Fiona Boyes

Fiona Boyes (foto Matteo Bossi)

Blues from Down Under di Matteo Bossi

Come passare da blues fan a musicista senza frontiere, apprezzata a ogni latitudine? Non è la sceneggiatura di un nuovo film, ma la storia  di Fiona Boyes e ce la racconta lei stessa. 

Sono cresciuta a Melbourne anche se ora vivo a Canberra, la capitale dello Stato. A scuola il mio primo strumento è stato il clarinetto, ma non mi piaceva molto, trovavo noioso suonare solo da uno spartito. Mi avvicinai al blues più tardi, al college, più che altro perché non ero interessata al rock e al pop…  [continua a leggere nel n° 122 – Marzo 2013]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *