Watergate Blues

nixonLe canzoni della caduta dell’impero                                   di Marco Denti

Ci sono momenti nella storia in cui le parole d’uso quotidiano, quelle dei giornali, dei libri, della radio e della televisione, non sono sufficienti a comprendere e a contenere il disgusto, l’indignazione o soltanto la lontananza dalla degenerazione dei governi e dalla decadenza delle istituzioni. Il potere, e il suo abuso in tutte le sue derivazioni, si nutre di linguaggio, lo comprime nelle gabbie di articoli e commi, lo banalizza…[continua a leggere nel n° 132 – Settembre 2015]