Il nostro Egidio calca le scene del blues italiano ormai da tanti anni, ricordo ancora i Dirty Hands negli anni ’90 (non facciamo calcoli please…), e ha avuto modo di sviluppare nel tempo il suo stile personale e famoso ormai anche, e soprattutto, al di là delle Alpi. I Jacknives, ovvero Marco Gisfredi alla chitarra e Enrico Soverini alla batteria, sono relativamente “giovani”, li ricordo ai tempi in cui erano membri di un altro grande armonicista italiano, Marco Pandolfi. Quadra il cerchio Massimo Pitardi al basso.. [continua a leggere nel numero di giugno]

Tags

Comments are closed

Il Blues Magazine