Leo “Bud” Welch

Leo “Bud” Welch (Memphis, Silky O’Sullivan Pub, 22-01-2014, foto Francesca Castiglioni ©)

Due occhi, quattro orecchie e due anime per l’ex boscaiolo di Sabougla, Mississippi

L’incontro fisico con Leo “Bud” Welch, ultraottuagenario bluesman mississippiano “neoscoperta” della non sempre benemerita (almeno per noi) etichetta Fat Possum di Water Valley, e quindi anche lei altrettanto mississippiana, ci ha spinti a far sì che a tracciare la sua fisionomia fossero due penne diverse. La prima quella di chi c’era al Red’s Lounge di Clarksdale ed anche dopo. La seconda di chi non c’era, e se ne è fatto un’idea attraverso l’ascolto del suo disco d’esordio.  [continua a leggere nel n° 126 – Marzo 2014]