Un saluto ad Enzo Jannacci

A modo suo un uomo di blues, come testimonia questa dedica del 1984 quando lo incontrammo ad un concerto ad Orzinuovi.. Le parole di augurio mai più di oggi, 30 marzo 2013, nel giorno della pubblicazione della rivista online, risultano adatte ad un saluto, e recitano così : “Che ne Fuoriescano degli Altri Capito?”…  Anche per te Enzo continueremo volentieri su questa strada… Buona musica ovunque tu sia!