sound_track

Soundtracks Festival – Nora Jean Bruso & Luca Giordano Band + Sara Zaccarelli & Rita Girelli Band

L’edizione di quest’anno del Soundtracks Festival, possiamo ben dire che è stata all’insegna della figura femminile. Di questo ne siamo contenti, anche perché da ognuna di loro sono arrivate proposte stilistiche diversificate. More »

Il_Blues_Magazine_Edo_RR16_0

EDOARDO BENNATO – ROCCE ROSSE BLUES 2016

Galeotta fu la Sardegna, e visto il periodo di permanenza  e il gentile invito dell’organizzazione locale non possiamo rifiutare l’invito del Rocce Rosse Blues Festival, per cui arriviamo a Marina di Cardedu More »

Il_Blues_Magazine_SJ16_0

SUMMER JAMBOREE 2016

Elvis vive! Sì, era proprio la; lo abbiamo visto nel mezzo di una folla in delirio che anche quest’anno, ha partecipato alla festa più hot dell’estate italiana. Il diciassettesimo Summer Jamboree di Senigallia ha More »

Il_Blues_Magazine_Shakura_0

SHAKURA S’AIDA – LEGNANO SOUNDTRACKS FESTIVAL

Sono dodici anni che i coniugi Oggioni, Daniela e Luciano, tengono vivo questo Festival che ha assunto una posizione di primo piano nella zona dell’alto milanese, divenendo, dietro richieste di comuni che More »

Il_Blues_Magazine_Porretta_2016

Porretta Soul Festival 2016

Musica? Feeling? Tecnica? Arte? Commercio? Magia? Tutte queste cose e anche una sonora dose di fortuna accompagnano da sempre il Porretta Soul Festival, giunto alla ventinovesima replica. Inizialmente preso un po’ bonariamente More »

Il_Blues_Magazine_Trasimeno_2016

Trasimeno Blues Festival 2016

Il raggiungimento di un traguardo importante. Ventesima edizione del Trasimeno Blues Festival, tra gli eventi del settore più attesi e seguiti dagli appassionati di tutta Italia. La sua collocazione in una zona turistica come More »

Il_Blues_Magazine_Ruthie_Foster_0

RUTHIE FOSTER – TRAVO

Ci siamo ritrovati nel bellissimo contesto del parco archeologico di Travo, quasi in riva al fiume Trebbia, per assistere al concerto della texana Ruthie Foster. La seguiamo da tempo e ne apprezziamo More »

Il_Blues_Magazine_Songhoy_0

SONGHOY BLUES – LONGLAKE FESTIVAL LUGANO

Musicalmente parlando, mentre gli occidentali filosofeggiano sulle nuove generazioni e chi indicare come colui o coloro che diventeranno i futuri portavoce, in Mali il ricambio generazionale è un atto concreto, e chi More »

Il_Blues_Magazine_Doug_MacLeod_0

DOUG MACLEOD – AMENO BLUES

Non sempre c’è una corrispondenza stretta tra concerto e l’ambiente in cui esso avviene, quando succede però lo si avverte subito. E’ accaduto Domenica 10 Luglio scorso, di pomeriggio, con l’esibizione di More »

Il_Blues_Magazine_UJ_2016

Umbria Jazz 2016

Sono tornati, immancabili anche quest’anno, dall’8 al 17 Luglio i sapori, i colori e i profumi del Jazz mondiale, quelli che invadono il capoluogo umbro fin dal lontano 1973. Umbria Jazz Festival, in More »

Eventi 2016

  • 7° Raduno Blues Made In Italy

Anche quest’anno torna il Blues Made In Italy, giunto alla sua settima edizione. Questo raduno/evento/festival/fiera si svolgerà come tutti gli anni a Cerea (VR) in Area EXP, Via Libertà 57, Sabato 8 Ottobre, dalle 10.30. Durante la giornata si esibiranno oltre quaranta band, e sarà possibile girare tra mercatini a tema, mostre fotografiche e presentazioni di libri. La sera suoneranno Nick Becattini, Gnola Blues Band, Mora & Bronski, Rico Blues Combo, Franco Vinci, PG Petricca, Roberto Menabò e Beppe “Harmonica Slim” Semeraro & Alex Ponti, Paolo Ganz. Presenterà questa edizione Maurizio “Dr Feelgood” Faulisi di Virgin Radio. Info: http://www.bluesmadeinitaly.com/

  • Tornano i Discodays

Il 9 Ottobre a Napoli e il 10-11 Dicembre a Sanremo tornano i Discodays, la fiera del Disco e della Musica del Sud Italia che si sposta anche in Liguria . Info: http://www.discodays.it/

  • Roberto Menabò a Zig Zag

Roberto Menabò presenta il disco A bordo del Conte Biancamano presso Zig Zag, San Donato Milanese, sabato 1 Ottobre 2016, ore 17. Info: http://www.zigzaglibricd.com/

  • Soul Books

Continua la collana Soul Books di Vololibero edizioni. Il nuovo volume è dedicato a Marvin Gaye. Info: http://www.vololiberoedizioni.it/soul-books/

  • Festival dell’Armonica a Bologna

Dal 16 al 18 Settembre a Bologna si terrà Armonica Soiree, festival Internazionale di Armonica, dedicato a Thoots Thieleman, ed organizzato dall’associazione Black In Bo. Si esibiranno tra gli altri Gianandrea Pasquinelli e gli Armonauti, oltre a i Rhythm Junks  provenienti dal Belgio. Info: https://www.facebook.com/events/625370337619727/

Soundtracks Festival – Nora Jean Bruso & Luca Giordano Band + Sara Zaccarelli & Rita Girelli Band

sound_track

L’edizione di quest’anno del Soundtracks Festival, possiamo ben dire che è stata all’insegna della figura femminile. Di questo ne siamo contenti, anche perché da ognuna di loro sono arrivate proposte stilistiche diversificate. Ci preme ricordare che dietro a questo Festival ci sono state altre figure femminili, ad iniziare da Daniela Rossi, che assieme al marito Luciano Oggioni ha messo in piedi l’avvenimento dodici anni fa e, a seguire, sindache donna con delega o meno all’assessorato alla cultura delle varie cittadine dell’alto milanese che hanno voluto ospitare uno degli eventi in cartellone quest’anno.

Festival 2016

  • La 1a edizione del  Frammenti Blues Festival si terrà dal 7 al 9 Ottobre a Somma Lombardo (VA) presso il Castello Visconti in Piazza Scipioni 2. Tra diverse iniziative a partire dal pomeriggio si esibiranno tra gli altri Paul Venturi,  Janet Gray, Vonn Washington, Andreino Cocco, Southern Seeds & Time Machine, On The Road Quartet, Sir Waldo Weathers, Mauro Ferrarese, Shanna Waterstown & The Hawks. Info: https://www.facebook.com/FrammentiBluesFestival/

EDOARDO BENNATO – ROCCE ROSSE BLUES 2016

Il_Blues_Magazine_Edo_RR16_0

Galeotta fu la Sardegna, e visto il periodo di permanenza  e il gentile invito dell’organizzazione locale non possiamo rifiutare l’invito del Rocce Rosse Blues Festival, per cui arriviamo a Marina di Cardedu proprio il giorno del concerto di Edoardo Bennato, ma la parola d’ordine è niente blues senza un po’ di mare, nonostante il maestrale.

SUMMER JAMBOREE 2016

Il_Blues_Magazine_SJ16_0

Elvis vive! Sì, era proprio la; lo abbiamo visto nel mezzo di una folla in delirio che anche quest’anno, ha partecipato alla festa più hot dell’estate italiana. Il diciassettesimo Summer Jamboree di Senigallia ha colorato ancora una volta il centro marchigiano offrendo ai suoi frequentatori, balli, mostre, musica, esposizioni, cibo ma sopratutto tanto divertimento nell’ormai consueto stile americano anni 40/50. Un modo di essere e apparire, che ha reso celebre e appetibile la kermesse anche fuori confine.

SHAKURA S’AIDA – LEGNANO SOUNDTRACKS FESTIVAL

Il_Blues_Magazine_Shakura_0

Sono dodici anni che i coniugi Oggioni, Daniela e Luciano, tengono vivo questo Festival che ha assunto una posizione di primo piano nella zona dell’alto milanese, divenendo, dietro richieste di comuni che vogliono ospitare almeno un concerto, sempre più itinerante. Ci eravamo segnati la serata di domenica sette agosto, per la presenza di Shakura S’Aida, in tour in Europa ma con sole due tappe nel nostro paese, l’altra è stata al Trasimeno Blues Festival.

Porretta Soul Festival 2016

Il_Blues_Magazine_Porretta_2016

Musica? Feeling? Tecnica? Arte? Commercio? Magia? Tutte queste cose e anche una sonora dose di fortuna accompagnano da sempre il Porretta Soul Festival, giunto alla ventinovesima replica. Inizialmente preso un po’ bonariamente sottogamba, persino malignato da chi voleva far credere che la soul music “autentica” fosse qualcosa per attempati nostalgici, continua ad attrarre spettatori e artisti che non erano neanche nati al suo esordio. Figurarsi ai tempi d’oro del rhythm & blues sudista, che la rassegna appenninica omaggia, celebra e rilancia verso il resto del mondo. Ormai conta quattro date consecutive, serratissime e ufficiali, tutte con ingresso a pagamento; le star internazionali sono concentrate da venerdì a domenica.

Jimi Hendrix

jimiDisturbo della quiete pubblica – Il blues di un altro pianeta    di Marco Denti

Si nota sempre una distanza tra il silenzio e il silenzio dopo Jimi Hendrix. In proporzione, è come lasciare un sonno privo di sogni, oppure alzarsi dopo aver cavalcato tutte le possibili orbite oniriche. A volte, non c’è nemmeno bisogno di dormire, se si segue il chitarrista quando diceva: «Me ne sto a girare sognando a occhi aperti tutta la musica che sento». Il sentire non è relativo o fortuito perché non è che uno si sveglia al mattino e hai i suoi blues. E’ un processo di assimilazione e sedimentazione che porta a possedere un linguaggio, e a esserne posseduti. Hendrix e il blues sono indissolubili anche dove il primo e il secondo appaiono distanti anni luce, perché quel legame è l’energia primordiale, l’unica. L’ha notato subito Bob Dylan: «Quando lo sentii per la prima volta, fondamentalmente era un musicista blues, anche se a differenza di quelli della sua generazione era giovane ed era quello che ci voleva». Bisognava soltanto prenderne atto e il più esplicito è stato Dave Marsh: «Tutto quello che Jimi Hendrix ha fatto aveva la stessa radice: il blues». [continua a leggere nel n° 135 – Giugno 2016]

Vintage Trouble – Intervista

vintageBluesmen, Soul Band e Rock Star di Matteo Gaccioli

Il vostro album di debutto ha avuto un buon successo di vendite (“The Bomb Shelter Sessions” – 2011), ed anche il nuovo “1 Hopeful Rd” sta andando bene. Siete soddisfatti? (Nalle Colt): Sì, sta andando bene! E’ la nostra prima volta con la Blue Note, abbiamo tenuto le session nel laboratorio di registrazione della Universal, per noi è un grande salto. E’ iniziata una importante relazione-collaborazione, speriamo che continui.

Siete soddisfatti del risultato in termini di groove e di suono? L’album è riuscito come lo pensavate e sentivate? (Rick Barrio Dill): Probabilmente ognuno di noi ha una risposta diversa. La cosa interessante è che abbiamo registrato live, eravamo tutti nella stessa stanza per la maggior parte del giorno e non abbiamo suonato su basi musicali o tracce pulite o roba di questo tipo. Più suonavamo, più trovavamo qualcosa e i pezzi diventavano diversi, giorno dopo giorno…come i capelli, oggi hai un’acconciatura in un modo, sei mesi dopo in un altro, ma sei sempre la stessa persona…ascolto cose che suoniamo ora e dico «Oh, wow!» Ma è meglio, è peggio, o solo diverso?  E’ questione di opinioni, ognuno di noi ha la proprie, in generale penso che siamo molto soddisfatti del risultato. [continua a leggere nel n° 135 – Giugno 2016]

Trasimeno Blues Festival 2016

Il_Blues_Magazine_Trasimeno_2016

Il raggiungimento di un traguardo importante. Ventesima edizione del Trasimeno Blues Festival, tra gli eventi del settore più attesi e seguiti dagli appassionati di tutta Italia. La sua collocazione in una zona turistica come il lago Trasimeno gli ha permesso in questi anni di essere conosciuto e ammirato anche al di fuori dei confini nazionali. Il Trasimeno Blues Festival è una kermesse itinerante che abbraccia le località più note della zona lacustre, ma il periodo economicamente instabile che stanno vivendo le amministrazioni comunali ha conseguentemente colpito anche lo svolgimento della rassegna in alcuni luoghi storici, ridimensionando questa che doveva essere, al contrario, un’edizione speciale. Solo la forte volontà del suo creatore, Gianluca Di Maggio ha permesso al festival di essere raccontato anche in questo 2016.