Tinariwen al Locomotiv

In una fredda serata d’inverno il Locomotiv di Bologna apre le porte ai Tinariwen, nell’ unica data italiana del loro corrente tour. Il numeroso pubblico accorso per l’occasione viene accolto da un More »

Jubilation Gospel Choir al Gregorianum

Il teatro Gregorianum di Milano ha nuovamente avuto l’opportunità di offrire una serata dedicata al gospel: dopo le esibizioni che in passato avevamo avuto occasione di apprezzare di pastor Ron Howard, stavolta More »

Auguri di Buone Feste da Il Blues

More »

Voosa-Teatro 89 Milano

A dispetto del cartellone i Voosa, il nome che hanno scelto deriva proprio dalla trascrizione dal dialetto lombardo, urlare, si presentano non in trio ma in quartetto, con Mauro Ferrarese, Alessandra Cecala More »

LUCERNA BLUES FESTIVAL 2016

Il viaggio verso una meta ormai fissa per la nostra redazione inizia con un bello ed assolato pomeriggio milanese (si, senza nebbia) per arrivare, dopo aver passato Lugano e l’omonimo lago, al More »

Frammenti Blues Festival-Somma Lombardo

Da anni ormai la tradizionale stagione dei Festival a cielo aperto che si concentrava nei due/tre mesi estivi, ha perso in parte il suo monopolio. Causa anche variazioni   climatiche, è successo che More »

BLUES IN CAPRI

Non ero mai stato a Capri, ed avevo visto solo di sfuggita Napoli. Galeotta fu la rassegna Blues In Capri, iniziata il 4 Agosto e svoltasi nell’isola, famosa più per i VIP More »

Soundtracks Festival – Nora Jean Bruso & Luca Giordano Band + Sara Zaccarelli & Rita Girelli Band

L’edizione di quest’anno del Soundtracks Festival, possiamo ben dire che è stata all’insegna della figura femminile. Di questo ne siamo contenti, anche perché da ognuna di loro sono arrivate proposte stilistiche diversificate. More »

EDOARDO BENNATO – ROCCE ROSSE BLUES 2016

Galeotta fu la Sardegna, e visto il periodo di permanenza  e il gentile invito dell’organizzazione locale non possiamo rifiutare l’invito del Rocce Rosse Blues Festival, per cui arriviamo a Marina di Cardedu More »

SUMMER JAMBOREE 2016

Elvis vive! Sì, era proprio la; lo abbiamo visto nel mezzo di una folla in delirio che anche quest’anno, ha partecipato alla festa più hot dell’estate italiana. Il diciassettesimo Summer Jamboree di Senigallia ha More »

Tinariwen al Locomotiv

In una fredda serata d’inverno il Locomotiv di Bologna apre le porte ai Tinariwen, nell’ unica data italiana del loro corrente tour. Il numeroso pubblico accorso per l’occasione viene accolto da un sottofondo field recording di desert blues. L’attesa è breve: la musica si ferma, le luci si abbassano e nella penombra fa la sua comparsa il combo di Tessalit, accompagnato dagli applausi e dalle grida di approvazione dei presenti. Dopo le presentazioni, Abdallah ci annuncia con rammarico che, a causa di problemi personali, il bassista Ag Leche non potrà partecipare al resto del tour.

Eventi 2017

  • Winterblues by Amenoblues

Tornano gli appuntamenti Winterblues con la presentazione del disco della Betta Blues Society, domenica 22 Gennaio alle 15.30 al Museo Tornielli di Ameno(NO). Info: http://www.amenoblues.it/

  • Fabrizio Poggi alla Legendary Blues Cruise e  vincitore del Blues411 Jimi Award

Fabrizio Poggi suonerà al fianco di Guy Davis sulla Legendary Blues Cruise dal 22 al 29 gennaio 2017 assieme a leggendari musicisti come: Taj Mahal & The Phantom Blues Band, Irma Thomas, The Lowrider Band feat. Howard Scott, Lee Oskar & Harold Brown Tommy Castro & Legendary R&B Revue feat. Billy Branch, Ron Thompson & Tasha Taylor, Tab Benoit, Ruthie Foster, Walter Trout, Terrance Simien, The Nighthawks & Mud Morganfield, Ronnie Baker Brooks , Nick Moss Band feat. Michael Ledbetter, Otis Taylor e tanti altri. Texas Blues Voices il nuovo disco di Fabrizio Poggi  ha vinto il prestigioso Blues411 Jimi Award (l’Oscar di Blues411) come miglior album straniero dell’anno. Inoltre lo stesso album ha avuto la nomination tra i migliori cinque del 2016.  Info: http://www.chickenmambo.com/

  • Recital La Storia Del Blues

Sabato 14 gennaio 2017 alle ore 21,00 il Comune di Montichiari presenterà nel teatro Bonoris la 12° tappa della tourneè bresciana del recital  musicale “La Storia Del Blues parte 1-by Freddy Dellaglio” : spettacolo con narrazione della storia del blues, proiezione di video- immagini  ed esecuzione live di  brani blues con canto e chitarra. Info: https://sites.google.com/site/freddydellaglio/

  • Blues a Zig Zag

Riprendono gli appuntamenti di Zig Zag con Angelo “Leadbelly” Rossi in concerto presso la libreria Zig Zag, a San Donato Milanese in Via Libertà 10, Sabato 14 gennaio 2017, ore 17. Info: http://www.zigzaglibricd.com/

  • Angeliblues Convention

Si terrà Venerdì 20 Gennaio dalle 21.30 a Marina di Varcaturo la festa dell’Associazione Angeliblues. Si esibiranno tra gli altri La Grange, Dusty Waters, Juke Joint, Moonshiners, Sansalone & Vernacchia Duo, Vatecars, Di Costanzo B.B. Info: http://angeliblues.it/

  • Keepin The Blues Alive 2017

Si terrà 3 Febbraio a Memphis  la consegna dei Keepin’ The Blues Alive Awards, il prestigioso riconoscimento internazionale della Blues Foundation. Tra i premiati ricordiamo la Wolf Record e il Porretta Soul Festival Info: https://blues.org/keeping-the-blues-alive-award/

  • Brasa Blues Party

Organizzato da Italian Blues River il Brasa Blues Party, ovvero brasato polenta e  blues, si terrà 5 Febbraio alla Capanna, via del Fontanile, Quattro Strade, Montevecchia (LC), vicino al centro sportivo. Iscrizioni e info: adriano.direttivo@italianbluesriver.com

Tour

2017
  • Zac Harmon in sarà in tour in Italia questa estate dal 22 Giugno al 9 Luglio, mentre Slam Allen sarà in tour dal 16 Luglio al 3 Agosto, entrambi con Break Live Music. Info: http://www.breaklivemusic.com/
2016
  • Lurrie Bell’s Chicago Blues Explosion, Slam Allen e tanti altri saranno in tour questa estate o il prossimo inverno con Break Live Music. Info: http://www.breaklivemusic.com/
  • Sharon Jackson   –  sarà in tour per l’estate con un repertorio della tradizione del Chicago Blues, coadiuvata dalla rodata band Blues Rules, ovvero Davide Serini (guitar) – Danilo Parodi (Fender bass) – Andrea Zanzottera (piano & Hammond organ) – Mauro Mura (drums). Info: daniloparodi@hotmail.it

 

Jubilation Gospel Choir al Gregorianum

Il teatro Gregorianum di Milano ha nuovamente avuto l’opportunità di offrire una serata dedicata al gospel: dopo le esibizioni che in passato avevamo avuto occasione di apprezzare di pastor Ron Howard, stavolta abbiamo ascoltato il Jubilation Gospel Choir, una formazione di una quindicina di elementi di Livorno. La provenienza “casalinga” non deve affatto trarre in inganno, poiché la classe e l’affiatamento che il coro ha mostrato anche Domenica 18 Dicembre sera al Gregorianum hanno confermato la fama che li precede: oramai sono molti anni che i Jubilation si esibiscono in diversi contesti di tutta Italia, collaborando con artisti blasonati, vincendo premi e riconoscimenti, hanno inciso due CD e l’apprezzamento è sempre stato unanime.

“Birmingham” George Conner – Intervista

Al capezzale del maestro. Aliceville, Alabama   di Francesca Mereu

Siamo nella Black Belt, a 16 miglia di distanza da Old Memphis, il paesino di poche anime dove viveva Willie King e questo è il luogo che gli amici di Willie hanno scelto per continuare il suo Freedom Creek Festival dopo la sua morte. L’Activity Center è una costruzione di legno circondata da immense distese di campi verdi, incorniciati quel giorno da un cielo così azzurro come solo quello dell’Alabama sa essere. Trattori e pick-up vintage adornano i campi e creano un’atmosfera sospesa tra passato e presente. È iniziata la musica e abbiamo capito perché Willie King non aveva voluto lasciare questa terra fertile, ma povera e piena di contraddizioni: c’è qualcosa in questa parte d’America che rende i blues più potenti e densi d’emozioni. I musicisti ― molti del posto e alcuni venuti da Birmingham ― si sono ritrovati per raccogliere fondi in aiuto di “Birmingham” George Conner, autore di pezzi che hanno fatto la storia del blues e un maestro che ha insegnato a tanti a suonare questo genere musicale (Willie King incluso). «George è sempre stato generoso ha insegnato quello che sapeva. I suoi amici non hanno dimenticato e in questo momento di bisogno sono venuti ad aiutarlo» ci spiega Johnnie Conner Binion, la sorella minore di “Birmingham” George. [continua a leggere nel n° 137 – Dicembre 2016]

The Rolling Stones – Gli Stones e il blues

Breve storia di un amore eterno

La prima volta che Keith Richards ascoltò Robert Johnson chiese, «hey ma chi suona l’altra chitarra?» e quando gli risposero che non c’era una seconda chitarra, ne rimase sbalordito, esattamente come accadde a Bob Dylan quando fece la stessa cosa. Sono passati cinquantadue anni da quell’aprile del 1964, in cui uscì il primo album dei Rolling Stones. Era un album di cover di blues, per loro l’unica ragione per la quale valeva la pena vivere, come direbbe Woody Allen. Capolavori come “I’m A King Bee”, che apriva il lato 2 del disco, rivissuti dal genio di Richards, Jagger, Jones, Wyman e Watts. Come scrive Richards nel suo bellissimo “Life”: «La tenuta della band era molto precaria, nessuno si aspettava che sfondassimo. Voglio dire, eravamo contrari al pop e alle sale da ballo, la nostra unica ambizione era essere la migliore blues band di Londra e far vedere a quegli stronzi come stavano le cose, perché eravamo certi di esserne capaci. Venivano ad incitarci strani drappelli di persone. […] Noi stessi non avevamo in mente di fare chissà che, se non avvicinare altra gente a Muddy Waters, Bo Diddley e Jimmy Reed. L’idea di fare un disco ci era del tutto estranea. I nostri propositi allora, erano di natura idealistica. Eravamo promotori non retribuiti del blues di Chicago. Con distintivi lucenti e tutto il resto. Inclusa una applicazione monastica intensa, almeno da parte mia. […] [continua a leggere nel n° 137 – Dicembre 2016]

Allen Ginsberg-Beat, Blues & The Rhythm of Fools

I Primi Blues e le ultime visioni    di Marco Denti

Il rapporto con il blues non è mai così scontato ed è sempre foriero di sorprese, anche nel caso di uno dei più raffinati ed estroversi intellettuali di tutta la storia della cultura americana, Allen Ginsberg. Le radici della sua ricerca poetica sono ampie ed elaborate e la progressione verso il blues comincia da un altro sognatore, Jack Kerouac, che, all’interno del loro ininterrotto dialogo lasciò scivolare un suggerimento, un po’ in forma di interrogativo, un po’ in forma di provocazione, dicendogli «perché dipendere da un pezzo di carta per le tue poesie». Il punto di domanda è rimasto vacante perché a) non erano persone che lasciavano in sospeso le frasi e b) la risposta era implicita, almeno quanto immediata. Il precedente di Dylan, ammirato e condiviso all’infinito da Allen Ginsberg, aveva spalancato le porte verso un territorio arcaico, sterminato e ricchissimo. L’elaborazione, come scriveva in “Da New York a San Francisco” (minimum fax), sarebbe partita proprio dall’idea che «la lingua scritta è una stampella per la mente» e quindi che la poesia è tanto «un’unità di suono quanto di un’unità di pensiero. […] [continua a leggere nel n° 137 – Dicembre 2016]

 

Auguri di Buone Feste da Il Blues

Voosa-Teatro 89 Milano

A dispetto del cartellone i Voosa, il nome che hanno scelto deriva proprio dalla trascrizione dal dialetto lombardo, urlare, si presentano non in trio ma in quartetto, con Mauro Ferrarese, Alessandra Cecala e Angelo “Leadbelly” Rossi, c’era infatti l’ottimo batterista Angelo Fiombo.

Festival 2016

  • Continua  Nei Vicoli del Blues una rassegna di blues organizzata da Angeliblues in collaborazione con Bourbon Street Jazz Club dal 4 Novembre al 16 Dicembre. Si esibiranno Juke Joint 4tet, The Moonshiners, Glen Martin Blues Band, Hill Side Power Trio, e la chiusura affidata all’astro nascente Fabio Marza Band venerdì 16 dicembre. Info: https://www.facebook.com/Nei-vicoli-del-Blues-225304027887037/
  • Inizia venerdì 2 dicembre la rassegna A Blues Winter Story, una serie di concerti blues presso il Flambard di Trento. Si esibiranno i Poor Boys, Lukas Insam Trio, The True Blues Band, Dos Equis XX, The Fireplaces, Thomas Guidicci, Fabio Marza Band. Info: https://www.facebook.com/flambardtrento/
  • Continua la rassegna Milano Blues 89 allo Spazio Teatro 89 in Via Fratelli Zoia 89 a Milano, con i concerti di Paul Venturi & The Junkers il 5 Novembre e di Egidio “Juke” Ingala & The Jacknives il 19 Novembre, Matteo Sansonetto Blues Revue il 2 Dicembre. Info: http://www.spazioteatro89.org/